I racconti di Darkwood - Maxi Zagor 31 cover

Collana: Maxi Zagor

N° : 31

Periodicità: quadrimestrale

I racconti di Darkwood

Presentazione: L'esperimento di un nuovo format, con una storia lunga che ne "incornicia" altre più brevi.

uscita: 20/09/2017

Prezzo: 6,90

Copertina: Alessandro Piccinelli


I racconti di Darkwood
Soggetto e sceneggiatura: Moreno Burattini
Disegni: Raffaele Della Monica

Contiene anche le storie:

Il mio nome è Banack!
Soggetto e sceneggiatura: Marcello Toninelli
Disegni: Romeo Toffanetti


Memorie dal passato
Soggetto e sceneggiatura: Gabriella Contu
Disegni: Marcello Mangiantini


Voci Sepolte

Soggetto e sceneggiatura: Paolo Di Orazio
Disegni: Gianni Sedioli


Sette passi
Soggetto e sceneggiatura: Luigi Mignacco
Disegni: Dante Bastianoni


Brezza di Luna
Soggetto e sceneggiatura: Moreno Burattini
Disegni: Lola Airaghi


Non un racconto unico, ma sei. La storia principale (di Burattini e Della Monica) fa da "cornice" a cinque storie più brevi, realizzate dando piena libertà creativa degli autori, anche con tecniche narrative e artistiche diverse dal solito. Autori ospiti - a parte Luigi Mignacco, Marcello Mangiantini e Gianni Sedioli - che si cimentano con Zagor dopo tanti anni (Marcello Toninelli, per anni curatore di Zagor) o per la prima volta in assoluto: lo sceneggiatore horror Paolo Di Orazio; la dylandoghiana Gabriella Contu, che diventa la prima donna a sceneggiare Zagor; Lola Airaghi, che "tradisce" Brendon e Morgan Lost per diventare invece la prima donna a disegnare Zagor; i disegnatori nathanneveriani Romeo Toffanetti e Dante Bastianoni. Un esperimento che riporta sulla scena un inaspettato villain nolittiano.