L'amuleto di Tin Hinan e altri racconti

Collana Martin Mystère Extra

12

Periodicità: semestrale

L'amuleto di Tin Hinan e altri racconti

uscita 01/07/1998

Soggetto e sceneggiatura: Alfredo Castelli
Disegni: Lucio Filippucci/Giuseppe Palumbo/Franco Devescovi/Giancarlo Alessandrini/Rodolfo Torti/Gino Vercelli/Giorgio Cavazzano/Lucia Arduini
Copertina: Giancarlo Alessandrini

Undici introvabili racconti, brevi e meno brevi, di Martin Mystère: “L'amuleto di Tin Hinan” è l'avventura di apertura che si svolge tra Monza e il Sahara, seguita da tre racconti ambientati rispettivamente a Matera, a Trieste e nelle Isole Baleari. Chiudono la raccolta: un lungo viaggio in treno, articolato in sei diversi episodi, in cui il Detective dell'Impossibile visita molti temi classici della narrativa "ferroviaria", e una capatina al carnevale di Foiano, in Val di Chiana.

In questo numero: da pagina 5 a pagina 52 “L'amuleto di Tin Hinan”
(di Castelli-Filippucci); da pagina 53 a pagina 60 “L'ora dei lupi”
(di Giuseppe Palumbo); da pagina 61 a pagina 88,
“Il mistero della Camera rossa” (di Castelli-Devescovi); da pagina 89 a pagina 96 “Il mistero di Raymond Llull” (di Castelli-Alessandrini-Torti); da pagina 97 a pagina 104 “Ma mi faccia il piacere!...” (di Castelli- Alessandrini); da pagina 105 a pagina 112 “Galaxy Express” (di Castelli-Vercelli); da pagina 113 a pagina 120 “Scompartimento omicidi” (di Castelli-Torti); da pagina 121 a pagina 128 “That's All, Folks!” di Castelli-Cavazzano); da pagina 129 a pagina 136 “Il segreto di Anna K.” (di Castelli-Arduini); da pagina 137 a pagina 144 “Destinazione Inferno” (di Castelli-Filippucci); da pagina 145 a pagina 152 “Fantasmi a Foiano” (di Castelli-Devescovi).